Parte subito con un blitz contro il parcheggio selvaggio il X Congresso Nazionale di Legambiente

Il Cigno Verde riunisce tutto il mondo ambientalista per 3 giorni nello spazio ex Ansaldo. Si parte subito con un blitz: oltre 300 piantine, 175 metri quadrati di nuove aiuole e 20 metri cubi di terra, contro il parcheggio selvaggio a Milano.

Tutti gli aggiornamenti e i contenuti del Congresso possono essere seguiti sul sito E’ stato questo l’evento forte che stamattina ha dato inizio al X Congresso Nazionale di Legambiente, che da oggi fino a domenica colorerà di giallo ambientalista il capoluogo lombardo. Il blitz è stato realizzato proprio davanti all’ex Ansaldo, la struttura che ospita il congresso di Legambiente, tra via Bergognone e via Tortona. Un centinaio di volontari, delegati e ragazzi del servizio civile hanno piantumato cespugli di lantana, spiree, viburni, corniolo e spino cervino tra gli alberi già presenti nelle piazzole. Legambiente ha regalato così alla città nuovo suolo e piante, per un totale di 175 metri quadrati di aiuole e 20 metri cubi di terra trasportata. galleria fotografica

In quella che era un’aera di fabbriche oggi sta nascendo una fabbrica di idee. Accanto al Museo delle culture e ai laboratori di prova del Teatro della Scala, il Cigno Verde ha deciso di dare il suo contributo donando un po’ di bellezza al capoluogo lombardo. Dove prima c’era una piazzola adibita a parcheggio, in parte cementificata e in parte coperta di terra morta, sono state create delle nuove aiuole che verranno prese in adozione da Legambiente Lombardia, la quale si accerterà che il lavoro di oggi non verrà perso. Un evento in linea anche con la campagna di tesseramento 2016 di Legambiente dal titolo “Naturalmente dirompente”, il cui scopo principale è la vittoria della natura contro il cemento. href=”http://www.congresso.legambiente.it/”>congresso.legambiente.it, in streaming su www.lanuovaecologia.tv, sui social network con l’hashtag  #legambienteX e scaricando la app “Legambiente 10.0 Congresso nazionale 2015″ per IOS e Android.

L’ufficio stampa Legambiente: Milena Dominici 349 0597187 – Alice Scialoja 339 3945428 – Luisa Calderaro 349 6546593
L’ufficio stampa Legambiente Lombardia: Mario Petitto 3939283998